redazione@gazzettadegliaurunci.it

Campionato Italiano Fesik di Karate Tradizionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Campionato Italiano Fesik di Karate Tradizionale, Campi Bisenzio – 21/22 Gennaio 2023

Sabato 21 gennaio presso il Centro Tecnico Federale Fesikdi Campi Bisenzio (FI) si è svolto lo Stage di preparazione al primo Campionato Italiano Fesik di Karate Tradizionale. Le lezioni si sono incentrate sulla specialità dello ShobuIppon col Maestro Marra e sul Kata con la Maestra Ferluga, per quanto riguarda gli atleti della squadra nazionale e i “visionabili”, mentre lo stage tecnico, condotto dal Maestro Scutaro e dal Maestro Ciccarelli è stato dedicato a fornire le nozioni necessarie per affrontare il campionato del giorno dopo, illustrando le interpretazioni del regolamento dedicato all’evento.

Domenica 22 gennaio si è svolta la gara, in un clima di collaborazione e di ascolto necessari per una “prima edizione” di un evento, al fine di dare l’avvio, si spera, a una lunga serie di questo genere di campionato, nel quale trovano spazio più specialità: il kihon, ovvero l’esecuzione delle tecniche fondamentali del karate, il kata, secondo il regolamento tradizionale, quindi con la possibilità che il kata venga sorteggiato tra un certo numero di esercizi, a seconda del turno di gara e del proprio livello, fino a proporre il proprio cavallo di battaglia nella finale; il kihonkumite, ovvero l’esercizio di combattimento predefinito, che richiede la conoscenza di tanti dettagli e principi necessari per sviluppare la capacità di eseguire, successivamente, un buon combattimento libero; il jyuipponkumite, ovvero il combattimento semilibero, lo shobuipponkumite, cioè il combattimento libero in cui l’atleta vince con un solo punto assegnato, che deve essere realmente efficace; il fukugo, nel quale due atleti si sfidano prima nella conoscenza del kitei kata e successivamente nel combattimento, l’enbu, applicazione di tecniche libere eseguita da una coppia di atleti e infine il kata bunkai e il combattimento a squadre.

Tanto karate, tanta tecnica, tanto studio, tanti stimoli. Starà ora ai vertici della Federazione dare l’opportuno spazio a quella che per alcuni sembrerà una novità ma di fatto non rappresenta altro che una storia già scritta, quella cioè di una sana e completa pratica dell’arte marziale da noi praticata.

L’ASD SAKURA KARATE ha portato 6 atleti visionabili: Davide Castaldi, Alessia Mandatori, Marco Zingarelli, Sara Sebastani, Carlo Chillemi, Marta Caiazzo. Gli atleti nel Campionato si sono divisi per sperimentare le diverse specialità, con i seguenti risultati:

  • SILVIA DE ANGELIS, 1^ nel KihonIppon Kumite, 1^ nel Kata
  • ALESSIA MANDATORI, 1^ nel kata, 3^ nell’Enbu con Castaldi
  • MARCO ZINGARELLI, 1° nello ShobuIppon Kumite, 3° nel Kata
  • DAVIDE CASTALDI, 2° nel kata, 2° nel Fukugo, 2° nell’Enbu con Mandatori
  • SARA SEBASTIANI, 3^ nel kata
  • CARLO CHILLEMI, 3° nello ShobuIppon Kumite

La società SAKURA, guidata dalla M^ Sabrina Tucci, grazie a questi risultati, ha guadagnato il terzo posto nella Classifica Finale delle Società partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

link utili

sostienici

carte-2

periodico

Mese di Ottobre