redazione@gazzettadegliaurunci.it

Dati pandemia e allestimento archivio informatizzato

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

– RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO –

 

Al Presidente del Consiglio dei Ministri

Al Ministro della Salute

Al Sottosegretario Pierpaolo Sileri

Al Sottosegretario Andrea Costa

Al Capo Dipartimento della Protezione Civile

Ai membri del Comitato Tecnico Scientifico (CTS)

Ai membri dell’Istituto Superiore della Sanità (ISS)

Ai membri del Governo

Ai parlamentari

OGGETTO: richiesta completamento dati sulla pandemia e allestimento archivio informatizzato.

Pregiatissimi, abbiamo letto su https://www.governo.it/ la comunicazione inerente la pandemia    

Ma, nonostante abbiamo cercato, non troviamo nel sito I DATI esplicati come sopra:

  • dei decessi attribuiti al Covid,
  • di quanti hanno avuto effetti collaterali dannosi a seguito vaccinazione,
  • di quanti hanno eseguito un tampone con risultato negativo e non erano vaccinati,
  • di quanti hanno eseguito un tampone con risultato positivo e non erano vaccinati,
  • di quanti hanno eseguito un tampone con risultato positivo pur essendo vaccinati,
  • di quanti sono stati ricoverati e quali cure ha ricevuto per uscirne guariti,
  • di quanti sono stati ricoverati e quali cure ha ricevuto per uscirne guariti e sono morti a casa,
  • di quanti sono stati ricoverati e sono deceduti in ospedale,
  • di quanti letti di terapia intensiva sono operativi in Italia (dettaglio analitico per ospedale),
  • del numero suddiviso per mese dei morti e nati in Italia (dati l’ISTAT) dal gennaio 2017 al dicembre 2021.

Detti dati servono a voi e a noi per comprendere cosa stiamo affrontando dal gennaio 2020 a oggi e quali sono i risultati a seguito dei provvedimenti limitativi che abbiamo dovuto sostenere e che sono costati miliardi di euro alla nazione. Senza contare le gravi limitazioni personali che abbiamo dovuto subire e che stiamo subendo e subiremo.

Con l’occasione presentiamo la seguente istanza:

Premesso che

  • tutti gli italiani sono registrati in modo informatizzato al SSN;
  • tutte le strutture pubbliche e private che erogano prestazioni sanitarie sono informatizzate;
  • occorre a tutti avere a disposizione dati oggettivi aggiornati in tempo reale per conoscere sia l’andamento della pandemia sia la valenza dei farmaci e/o di vaccini e/o delle cure;

chiediamo

il tempestivo allestimento di un Archivio dove tutto il personale sanitario ha l’obbligo di inserire in tempo reale i contagiati, i vaccinati, chi esegue un tampone e/o un test sierologico, il tipo di virus, i tipi di cura erogati, gli effetti collaterali dei vaccini e delle cure, eccetera.

Confidando di leggervi, distinti saluti, Pier Luigi Ciolli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

link utili

sostienici

carte-2

periodico

Mese di Ottobre