redazione@gazzettadegliaurunci.it

Fondi: Scuola “Domenico Purificato”, criticità nella gestione del traffico

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Fondi Vera ha scritto a Sindaco, Assessore alla Viabilità e Comandante della Polizia Locale

A seguito di numerose segnalazioni raccolte tra la cittadinanza, Fondi Vera non può non rilevare una evidente criticità nella gestione del traffico presso il parcheggio antistante la Scuola “Domenico Purificato”, al mattino quando i bambini entrano in Classe ed ancor più al momento dell’uscita.

In una nota a firma del Consigliere Comunale Francesco Ciccone, protocollata lo scorso Venerdì, il Movimento di Partecipazione Politica ha esposto una proposta alternativa a Sindaco, Assessore alla Viabilità e Comandante della Polizia Locale.

Il problema riguarda principalmente il deflusso delle auto dal parcheggio, dal momento che delle tre corsie solamente quella centrale consente l’uscita delle vetture, mentre le due laterali rappresentano il senso unico di ingresso.

Si potrebbe consentire l’ingresso nel parcheggio dalla corsia centrale, visto che il tempo di ingresso delle vetture è certamente diluito tra chi può arrivare prima oppure dopo, così da garantire l’uscita dalle corsie laterali. Ne scaturirebbe una naturale regolazione del traffico con i Cittadini che, desiderando prendere la direzione verso la Via Provinciale per Lenola utilizzerebbero la corsia in uscita “lato area mercato domenicale”, mentre i Cittadini che hanno l’esigenza di recarsi verso il centro della Città sicuramente vedrebbero con favore l’utilizzo della corsia “lato Teatro”.

Modificare la fruizione del parcheggio con questo diverso schema in ingresso e in uscita, altresì, sarebbe compatibile anche con eventi che possono richiedere una partecipazione importante di pubblico sia all’interno del vicino Palazzetto dello Sport, o magari quando finalmente potrà essere possibile presenziare ad attività proposte dal Teatro stesso. Infatti, l’afflusso di persone a qualsiasi evento è certamente diluito in un momento temporale maggiore, rispetto all’abbandono delle strutture a manifestazione ultimata in cui tutti i partecipanti si recano all’uscita con la stessa tempistica.

Nella nota a firma del Capogruppo Consiliare Ciccone, Fondi Vera segnala anche un’altra criticità, relativa all’assenza di numerosi cartelli stradali indispensabili per indicare le aree parcheggio per motocicli, i posti riservati ai disabili ed i sensi di marcia sul lato dell’area parcheggio non ancora asfaltata.

Un’ultima annotazione concerne la presenza di una voragine proprio davanti all’ingresso centrale della Scuola “Purificato”, che resta quello principale e più utilizzato, che coinvolge il maggior numero di persone che possono accedere alla struttura. Seppur in sicurezza con opportuni transennamenti, limita gli spazi di manovra e rappresenta un fattore di pericolo ostacolando la percorrenza del marciapiedi. Soprattutto, ci preme mettere in allarme con il dovuto senso di responsabilità circa la possibilità di eventi non prevedibili che possono richiedere l’evacuazione della scuola in emergenza e, con una non perfetta gestione del panico che può certamente verificarsi, incorrere in conseguenze ancor più gravi con la presenza di questo ulteriore elemento di pericolosità. Per questo ne auspichiamo una urgente riparazione.

 

 

Una risposta

  1. Oltre tutto quanto osservato nell’articolo, c’è da dire che una buona componente dei disagi e’ dovuta anche alla disorganizzazione della gestione delle entrate/uscite dell’Istituto Scolastico Garibaldi. Le famiglie stanno rimpiangendo le norme COVID dove le entrate e le uscite erano scaglionate e si adoperavano tutti i cancelli della scuola e si differenziano anche di pochi minuti, le entrate/uscite dalle classi prime alle quinte della scuola Primaria e altrettanto scaglionate erano le entrate/ uscite della Secondaria di Primo Grado. Facciamo quindi un appello alla Dirigente Scolastica dell’Istituto Garibaldi per risolvere questa situazione che è già insostenibile e che a lungo andare porterà un “discreto scompigljo”. Si sollecita anche l’Assessore alla Viabilità e il Comandante della Polizia Municipale a sostenere le Famiglie per questa seria problematica e avere un dialogo costruttivo con la Dirigente Scolastica per la risoluzione di questa situazione.
    Grazie per quanto si riuscirà a fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

link utili

sostienici

carte-2

periodico

Mese di Ottobre