PRIGIONIERO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE, INVALIDO DENUNCIA COMUNE DI SPERLONGA
Scritto da redazione web il July 04 2018 08:32:08
...giustizia sociale

News Estesa

Alla fine, per vedere affermate le sue ragioni, ha dovuto far ricorso alle vie legali, chiamando in causa, tramite gli avvocati Massimo Romiti e Cinzia Pucci, il comune di Sperlonga e portando a conoscenza del problema, il ministro per la famiglia e la disabilità, l’on.le Lorenzo Fontana. Nel testo redatto dai suoi legali si legge espressamente che “Von Freymann Edward, classe 1963, nativo di Helsinki e domiciliato a Sperlonga, pur essendo proprietario di un immobile sito nel Comune di Sperlonga per il quale versa regolarmente ogni tipo imposta dovuta e che frequenta abitualmente tutto l’anno (fin da bambino), pur essendo certificato quale diversamente abile, con invalidità al 100%, per cui, per gli spostamenti senza autovettura, è costretto ad utilizzare una carrozzina, è un frequentatore abituale della città.

Egli è in possesso per l’accesso al Porto di un proprio codice di entrata mediante “combinatore telefonico” e di un telecomando per l’accesso al Cinema. Purtroppo il Comune, a decorrere dal 2018, ha installato un ulteriore “dissuasore” per l’accesso in Piazza Fontana impedendo così l’accesso nella predetta piazza (salvo chiedere ai vigili urbani di aprire per entrare e poi per uscire durante il loro orario di servizio). I legali denunciano pure che tutta la pavimentazione della zona circostante la Piazza Fontana presenta gravi e profonde spaccature, dovute al distacco della stuccatura della pavimentazione, rendendo pericoloso e difficoltoso il passaggio agli accompagnatori ed alla carrozzina per il rischio di cadute. Il Sig. Von Freymann, poi, non può recarsi all’Ufficio Postale di Sperlonga in quanto, per le persone disabili, l’unica possibilità di accesso, oltre alle scale, è rappresentato dall’utilizzo dell’ascensore, che nel giorno di sabato non è funzionante. Oltretutto il ricorrente non può utilizzare nei giorni di sabato e domenica il Bancomat postale perché si trova adiacente al predetto Ufficio Postale”. L’istanza dei due legali termina poi con un ulteriore appello all’abbattimento delle barriere architettoniche: “La maggior parte degli stabilimenti balneari siti nel Comune di Sperlonga, non sono accessibili in quanto privi degli scivoli di accesso in spiaggia, di bagni per disabili, di sedie JOB e di regolari parcheggi riservati. Il Sig. Von Freymann ha chiesto ripetutamente al Comune la consegna di un telecomando per accedere in Piazza Fontana, nonché l’uso dell’ascensore per potersi recare all’Ufficio Postale e al Bancomat postale per i giorni di sabato e domenica. In data 18.6.2018 il Sig. Von Freymann inviava PEC al Comune di Sperlonga con la quale chiedeva il telecomando per poter accedere in Piazza Fontana ma ogni tentativo da lui esperito non dava alcun riscontro”.

Alla luce di tutto quanto esposto, i legali chiedono che, “per evitare ulteriori danni all’attività del loro assistito, broker assicurativo, il comune disponga la fornitura di un telecomando per l’accesso in Piazza Fontana e si attivi affinchè l’Ufficio Postale e il Bancomat postale possano essere utilizzati anche nei giorni di sabato e di domenica. Viene anche chiesto che tutti gli stabilimenti balneari siano dotati degli scivoli di accesso in spiaggia, di bagni per disabili e di sedie JOB e parcheggi riservati realizzati a norma di legge”.

Images: SPERLONGA-dissuasore.jpg