Al via il 19° Festival Internazionale Inventa un Film di Lenola
Scritto da redazione web il August 08 2017 20:21:12
DAL 9 al 13 AGOSTO

News Estesa

Inizierà  mercoledì 9 agosto e terminerà il 13 all’Anfiteatro “Marino De Filippis” di Lenola   la diciannovesima edizione del festival internazionale di Lenola, Inventa un Film, organizzata dall’Associazione Culturale Cinema e Società di Lenola , presieduta da Ermete Labbadia, con il sostegno della FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori), della XXII Comunità Montana, del Parco dei Monti Aurunci, dell’Amministrazione comunale di Lenola, della Rete d’imprese Lenola nel cuore, della Banca Popolare di Fondi e con le donazioni di persone sia nel reale e sia online attraverso la piattaforma Produzioni dal Basso https://www.produzionidalbasso.com/project/19deg-festival-internazionale-inventa-un-film-lenola/ 

LA GIURIA I giurati presenti al festival di Lenola, che valuteranno i lavori in concorso nelle varie sezioni (cortometraggi, lungometraggi e “Fotocanzone”), sono Salvatore De Mola, David di Donatello quest’anno per la sceneggiatura adattata de “La Stoffa dei sogni”, Enrico Magrelli, giornalista e critico cinematografico, tra gli autori e conduttori di “Hollywood Party” su Radiotre, l’attore Peppino Mazzotta, l’ispettore Fazio nella serie “Il Commissario Montalbano”, Simone Isola, produttore di "Non essere cattivo" di Claudio Caligari, Liliana Fiorelli, tra le attrici  protagoniste di “Fortunata” di Sergio Castellitto, Elisabetta Ribacchi, giornalista di Comingsoon.it, Azzurra Martino, Penelope, la fidanzata italiana di Checco in “Quo Vado”, Walter Lippa, attore nella serie Gomorra e uno degli attori principali del film “I due soldati” di Marco Tullio Giordana in onda su Rai Uno nel prossimo autunno, Giuseppe Marco Albano, regista, sceneggiatore e produttore, vincitore sia del Nastro che del David di Donatello con i suoi cortometraggi, Emanuela Panatta, attrice e regista teatrale, Lorenzo Corvino, candidato alla cinquina dei David di Donatello come miglior regista esordiente con “WAX: We are the X” e poi gli attori Giulia Morgani, Giuseppe Pestillo, Irene Splendorini,  la giornalista e conduttrice Dina Tomezzoli, Danilo Liberace di Radio Spazio Blu, la regista Ines Manca, Cirino Cristaldi, direttore artistico del festival “Via dei Corti”, il regista e direttore della fotografia Diego Monfredini  e il poeta e giornalista Quintino Di Marco.

GLI EVENTI Tre eventi collaterali si svolgeranno nella Pineta Mondragon a Lenola e accompagneranno le tradizionali proiezioni del festival: la Giornata dell’attore, la giornata del Libro e l’incontro “I giovani propongono”

 

Venerdì 11 agosto verrà organizzata dalle 10.00 alle 19.00 la seconda GIORNATA DELL’ATTORE con casting, esibizioni dal vivo e dibattiti. Saranno presenti produttori,  direttori di casting e registi che sceglieranno gli interpreti dei loro prossimi lungometraggi, cortometraggi, spot   tra gli oltre 100 attori che giungeranno a Lenola  da tutte le parti d’Italia.

 

Tra le novità più significative del 19° festival Inventa un Film LA GIORNATA DEL LIBRO, che si svolgerà nella Pineta Mondragon di Lenola nella mattinata e nel pomeriggio di domenica 13 agosto (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00).

Verranno presentate 24 opere con la presenza di tutti gli autori e di alcuni editori. Si andrà da “Controvento” del  produttore cinematografico Gianluca Arcopinto  a “Il Morandazzo” del cabarettista Massimo Pica per passare a “Il segreto di Chopin” di Luciano Ceriello, Armando Curcio Editore, con la caratteristica peculiare di questo lavoro che  è l’inserimento di poesie, i cui testi sono stati scritti dall’autore seguendo le linee melodiche dei 21 Notturni composti da Chopin ed in cui ad ogni nota corrisponde una sillaba. Alla Presentazione del  romanzo breve “Nora. Il silenzio di tacere” di Amalia Bonagura interverranno come relatori il Presidente del Centro Antiviolenza LILITH di Latina, dott.ssa Maria Marinelli, l’ Avvocata e legale del Centro Antiviolenza LILITH di Latina, dott.ssa Maddalena Di Girolamo, il Dirigente della Squadra Mobile di Latina, dott. Carmine Mosca, il Giudice delle Indagini Preliminari,esperto giurista e collaboratore del Progetto Nora, dott. Alfredo Bonagura.

Le presentazioni dei libri dureranno 30 minuti e si svolgeranno in due postazioni sulla Pineta Mondragon di Lenola.

I 24 libri che verranno presentati sono All'Epoca Bé...quando le donne imbracciarono il fucile di Filomena Antonelli, Amore a tiratura limitata di Valerio Di Benedetto, Miraggi Edizioni; Anche Francesco le diceva - Una riflessione sociolinguistica sull’uso delle parolacce di Natale Fioretto, Graphe.it Edizioni; Controvento di Gianluca Arcopinto, Marotta & Cafiero editori; Di polvere e di altre gioie di Giuseppe Truini, Edizioni Ensemble;  E nel cielo brillano le stelle di Pietro Moros, Leone Editore; Enzo Ungari, il mangiatore di film di Daniele Ceccarini, Edizione Cut Up; Genesia di Elisabetta Cozzani, Marco Isone, Edizioni Leucotea; Ho imparato a sognare di Michele Orione, Casa Editrice Kimerik; Il dio di dio e altri racconti sugli uomini di Alexandra Censi, Edizioni Ensemble; Il figlio del drago di Stefano Mancini, Linee Infinite Edizioni; Il porco in carrozza di Michele Rosato, BookSprint Edizioni; Il segreto di Chopin di Luciano Ceriello, Armando Curcio Editore; Il soffio della speranza di Cinzia Baldini, Linee Infinite Edizioni; Il sogno di Aldo Manuzio di Angelo Dolce, Edizioni Saecula; Io resto così di Debora Scalzo, Casa Editrice Kimerik; La mafia e i suoi stereotipi televisivi di Cirino Cristaldi, Bonfirraro editore; La squola puzza di  Luca Strazzullo, Europa Edizioni; La Vinaia di Luigi Lazzaro, Leone Editore; Ma i fantasmi esistono? di Adriana e Giovanna Ricci, Gruppo Albatros il Filo; Morandazzo (1 e 2) di Massimo Pica, Casa Editrice Sui generis;  Nora, il silenzio deve tacere di Amalia Bonagura, Iuppiter Edizioni; Prospettiva asfalto di Gabriele Macchiarella, Giuliano Ladolfi Editore; Tarantella nera di Mario De Simone, Ad est dell’equatore.

Dalle 17.00 alle 19.30 di mercoledì 9 agosto nella Pineta Mondragon di Lenola (LT), nella giornata di apertura del 19° festival internazionale “Inventa un Film”, si terrà l’incontro “I GIOVANI PROPONGONO” in cui saranno presenti rappresentanti di diverse associazioni del comprensorio.

I giovani delle varie associazioni potranno  presentare brevemente le attività dell'associazione di cui fanno parte e intervenire nel dibattito che si soffermerà su turismo, ambiente, cultura. Dal dibattito potranno emergere proposte finali non riguardanti questioni locali ma comprensoriali da presentare successivamente a varie istituzioni.

I protagonisti del festival comunque saranno come sempre i cortometraggi e i lungometraggi che arricchiranno le giornate e soprattutto le serate del festival di Lenola.

Fortunato Cerlino, Vinicio Marchioni, Eleonora Giorgi, Mietta, Michela Cescon, Fausto Mesolella (colonna sonora), Sveva Cardinale, Ninni Bruschetta, Marco D’Amore, Francesco Pannofino, Rolando Ravello, Angela Curri, Kasia Smutniak, Ernesto Mahieux, Alessandro Haber (come regista), Gaia De Laurentis, Maria Grazia Cucinotta, Nunzia Schiano, Ivan Franek, Giulio Scarpati, Alessandro Benvenuti sono solo alcuni degli attori protagonisti dei film lunghi o corti in concorso al 19° festival Inventa un Film.

In particolare il panorama dei cortometraggi delle sezione nazionale si presenta di altissimo livello. Basti pensare che anche in quest’edizione saranno presenti in concorso a Lenola i vincitori dell’ultimo David di Donatello, dell’ultimo Nastro d’argento e dell’ultimo Globo d’oro.  Ma tutte e 32 le opere selezionate sono di altissimo livello e sarà sicuramente arduo per le giurie decidere quali siano le opere meritevoli di premi .

Di spessore anche gli 8 lungometraggi selezionati tra i 132 Italiani iscritti alla sezione lungometraggi, destinata a film non adeguatamente distribuiti nelle sale cinematografiche.

“Inventa un Film”.

Tratto da una storia vera e prodotto da Massimo Spano e da Michelangelo Film con Rai Cinema, SOCIALMENTE PERICOLOSI è il film di Fabio Venditti, giornalista di Repubblica,  con Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino che racconta con passione la storia dell’amicizia fraterna fra un giornalista televisivo e un camorrista ergastolano, da una parte; e la vicenda di un gruppo di ragazzi dei Quartieri Spagnoli di Napoli protagonisti e coautori di due documentari andati in onda su TG2 Dossier. Due vicende entrambe reali. “LA VOCE NEGLI OCCHI” di Pietro Crisafulli  racconta la storia vera di un uomo clinicamente in stato vegetativo da diversi anni, Salvatore, fratello del regista Pietro, che si sforza di sopravvivere imprigionato nel proprio corpo dopo un terribile incidente stradale. In CARO LUCIO TI SCRIVO di Riccardo Marchesini,  scopriremo  che fine hanno fatto alcuni dei “ragazzi” raccontati da Dalla nelle sue canzoni, come Anna e Marco, Futura e Meri Luis

Laura D’Amore e Danilo Monte in Vita Nova decidono di filmare le emozioni del loro percorso familiare dopo aver intrapreso la strada della fecondazione assistita. Nel film La mia famiglia a sooqquadro di Max Nardari, Martino è un bambino che è lunico della classe a avere ancora i genitori insieme! Pian piano inizia ad invidiare ai compagni i sontuosi viaggi e regali avuti dai genitori e dai loro rispettivi nuovi partner che fanno a gara per accaparrarsi l’affetto dei figli.

Da qui scatta in lui l’idea diabolica di far separare suoi genitori per diventare un bambino come tutti gli altri “DUE EURO L’ORA” è diretto da Andrea D’Ambrosio e prodotto da Achab Film (Enzo Porcelli). In un laboratorio sotto il livello stradale, vessate da un padrone che vorrebbe essere simpatico ed elegante, ma che è rozzo e manesco, Rosa e Gladys confezionano tessuti e tute sportive. Tutto appunto per 2 euro l’ora.

Tra i film sezionati nella sezione “Lungometraggi - Oro invisibile” di Inventa un Film anche “SARO” di Enrico Maria Artale . Il regista racconta il suo viaggio e incontro col padre mai prima conosciuto registrando ogni singolo momento con la sua telecamera.

A metà strada tra “Una vita al massimo” di Tony Scott e “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, è LA FUGA di Stefano Calvagna, un regista che ha un’incredibile dote:quella di riuscire  a dirigere  in brevi archi temporali diversi lungometraggi di qualità.

 

Di notevole spessore anche la sezione animazione internazionale 

Ecco l’elenco completo delle opere selezionate:


CORTOMETRAGGI SELEZIONATI PER IL DICIANNOVESIMO CONCORSO INVENTA UN FILM - AUTORI ITALIANI (NATIONAL COMPETITION): 

A casa mia (Mario Piredda), A girl like you (Massimo Loi e Gianluca Mangiasciutti), Amira (Luca Lepone), Buffet (Santa De Santis, Alessandro D’Ambrosi), Contando le formiche (Giuliano Cremasco), Djinn tonic (Domenico Guidetti), Ego (Lorenza Indovina), Il padre di mia figlia (Carlo Alberto Biazzi), It’s fine anyway (Marcello Saurino & Pivio), La gamba (Salvatore Allocca), La viaggiatrice (Davide Vigore), Mattia sa volare (Alessandro Porzio), Moby Dick (Nicola Sorcinelli), Monica (Alessandro Haber), Mostri (Adriano Giotti), Ovunque proteggi (Massimo Bondielli), Pazzo & Bella (Marcello Di Noto), Penalty (Aldo Iuliano), Pensieri d’amore (Matteo Montaperto, Riccardo Giacomini), Polis nea (Pierluigi Ferrandini), Probabili imprevisti (Andrea Biasillo, Tony Annunziata, Paolo Cardinale), Quando a Roma nevica (Andrea Baroni) Ratzinger vuole tornare (Valerio Vestoso), Salifornia (Andrea Beluto), Senza occhi, mani e bocca (Paolo Budassi), SK - Sonderkommando (Nicola Ragone), Stella amore (Cristina Puccinelli), The child (Diego Botta), Timballo (Maurizio Forcella), Una bellissima bugia (Lorenzo Santoni), Uomo in mare (Emanuele Palamara), Valzer (Giulio Mastromauro) 

LUNGOMETRAGGI CHE HANNO OTTENUTO IL MARCHIO DI QUALITA’ “ORO INVISIBILE” 

Caro Lucio ti scrivo (Riccardo Marchesini), Due euro l’ora (Andrea D’Ambrosio), La fuga (Stefano Calvagna), La mia famiglia a soqquadro (Max Nardari), La voce negli occhi (Pietro Crisafulli), Saro (Enrico Maria Artale), Socialmente pericolosi (Fabio Venditti), Vita nova (Danilo Monte, Laura D’Amore)

CORTOMETRAGGI SELEZIONATI PER LA SEZIONE ANIMAZIONE INTERNAZIONALE – ANIMATION SECTION 

(IN)FELIX - Maria Di Razza (Italia), 149TH AND GRAND CONCOURSE - Andy London e Carolyn London (USA), AWESOME BEETLE'S COLORS - Indra Sproģe (Lettonia), BETI BEZPERAKO KOPLAK - Ageda Kopla Taldea (Spagna), CHARLIE ET SES GRANDS DENTS - Esther Lalanne, Xing Yao, Valentin Sabin, Camille Verninas, Chao-Hao Yang (Francia, Cina), CITIPATI - Andreas Feix (Germania), CONFINO - Nico Bonomolo (Italia), DIE BRU
̈CKE ÜBER DEN FLUSS (THE BRIDGE OVER THE RIVER) - Jadwiga Kowalska (Svizzera), EIDOS - Elena Ortolan e Alberto Comerci (Italia), GARDEN PARTY - Florian Babikian, Vincent Bayoux, Victor Caire, Théophile Dufresne, Gabriel Grapperon, Lucas Navarro (Francia), LO STEINWAY - Massimo Ottoni (Italia), ON THE HORIZON - Izabela Bartosik (Francia, Svizzera), POILUS - Guillaume Auberval, Léa Dozoul, Simon Gomez, Timothé Hek, Hugo Lagrange, Antoine Laroye, David Lascar (Francia), PRESTON - Gabriel Amar, Louis Doucerain, Joseph Heu, William Marcere, Terence Tieu, Morgane Vaast (Francia), RESISTANCE - Alex Chauvet, Anna Ledanois, Quentin Foulon, Juliette Jean, Julie Narat, Fabien Glasse (Francia), SECOND TO NONE - Vincent Gallagher (Irlanda), THE CHILDREN - Cai, Yuan-Qi (Taiwan), TÜHI RUUM (EMPTY SPACE) - Ülo Pikkov (Estonia), TURNING THE PAGE - Li, Hong-Yun (Taiwan), ZOMBIE SONG - Jheng, Jhih-An (Taiwan)

SEZIONE AUTORI STRANIERI “LENOLAFILMFESTIVAL”: 

¿SEÑOR O SEÑORITO? - Cristina Piernas, Victoria Ruiz (Spagna), A’ L’ARRACHE’ - Emmanuelle Nicot (Belgio), BACKSTORY - Joschka Laukeninks (Germania), BUS STORY - Jorge Yudice (Spagna), HILDE - Felix Knoche (Austria), HOSTAL EDEN - Gonzaga Manso (Spagna), KALANTA (CAROLS) -Thanos Psichogios (Grecia), LOST FACE - Sean Meehan (Canada e Australia), MARY MOTHER - Sadam Wahidi (Afghanistan), NEXT - Elena Brodach (Russia), PALABRAS DE CARAMELO - Juan Antonio Moreno Amador (Spagna), PREMIERE SEANCE - Jonathan Borgel (Francia), RABI CHETWY - Mohamed Kamel (Egitto), RENOVABLE - Jon Garaño, Jose Mari Goenaga (Spagna), SAMEDI - Hannibal Mahé (Francia), THE MALTESE FIGHTER - Arev Manoukian (Malta), THE TUNNEL - Ricardo Yebra (Spagna), VIDA EN MARTE - Jose Manuel Carrasco (Spagna), WATU WOTE - Katja Benrath (Germania), WRITTEN/UNWRITTEN - Adrian Silisteanu (Romania)

CORTOMETRAGGI SELEZIONATI PER LA SEZIONE SCUOLA: 

Al di là del mare (Liceo Scientifico Seguenza di Messina, Università di Messina,  Fabio Schifilliti), Cadrà l’inverno (Liceo Classico Statale Ugo Foscolo di Albano Laziale – RM -, Luca Piermarteri), Cambia_Menti (SMS Dante Alighieri di Modugno –BA - , Girolamo Macina),  L’avresti mai detto, papà? (Istituto penale per minorenni Cesare Beccaria di Milano, Franco Brega e Tullia Castagnidoli), Lo studente che non c’è (Scuola Media L. Luciani di Ascoli Piceno, Alberto De Angelis, Marco Trabucchi), Oltre il colore (Istituto comprensivo Garibaldi e Scuola primaria Purificato di Fondi –LT -, Francesco e Gianmarco Latilla), Primavera (I.T.T. Marco Polo di Palermo, Piero Cannata), Un giorno lo dirò (Liceo Classico linguistico Orazio Flacco di Portici – NA -, Claudio D’Avascio)

E ci sarà spazio anche per i fotografi con le 100 foto selezionate per il 4° concorso Fotocanzone – Inventa un Film  che verranno esposte sul pentagramma allestito in Pineta Mondragon. I temi proposti per la quarta edizione del 2017 sono stati i seguenti: “La mia ragazza è magica”, “Napul’è”, Nel blu dipinto di blu”, “La mia band asuona il rock”, “Come nelle favole”, “Scrivimi”, “Poster”, “Maledetta primavera”, “Ti scatterò una foto”, “La forza della vita”.

Il logo – disegno della diciannovesima edizione del festival è stato realizzato da Paola Laurito

Per informazioni:

Ermete Labbadia (340/8014229)

Images: ermete-labbadia.jpg